Ricette e regole d’oro per rigenerarci durante le feste

Non aspettiamo la fine dell’anno per i buoni propositi… Piuttosto affrontiamo insieme queste settimane d’ozio rigenerante anche per prenderci cura di noi stess*: con una buona dose di skincare targata The Organic Pharmacy – naturalmente – ma anche mangiando bene e seguendo uno stile di vita sano.

Si sa che di questi tempi gli appuntamenti culinari sono tanti e che i menù a più portate (infinite portate?) sono all’ordine del giorno, capaci di trasformare pranzi e cene in gioiosi (ma impegnativi) baccanali.

Spesso è quasi impossibile rinunciare ai piatti della tradizione, che sono generalmente ricchi di carboidrati, grassi, sodio e zuccheri semplici: tutti nutrienti che, assunti in quantità eccessive, contribuiscono all’aumento della massa grassa, al gonfiore e all’accumulo di sostanze nocive, comportando anche un sovraccarico di lavoro per fegato, reni e intestino.

Ma quindi, come si fa? Con qualche piccola accortezza si può evitare di cedere agli eccessi, continuando a seguire un regime alimentare sano, abbinato a un’attività fisica regolare, anche durante le feste.

Ecco le nostre semplici regole d’oro:

  • Acqua, acqua, acqua! Ricordatevi di bere almeno due litri d’acqua al giorno! È indispensabile per la vita delle cellule, per aiutare la digestione, per il mantenimento della temperatura corporea e per l’eliminazione delle tossine. Esistono tante app che ci possono dare una mano a raggiungere il “traguardo dei due litri”… Ne citiamo solo due, a titolo d’esempio: Hydro o Water Time. 
  • Consumiamo almeno cinque porzioni di frutta e verdura di stagione al giorno (raccomandate anche dal Ministero della Salute). È essenziale cercare di consumare più varietà di frutta e verdura, ricordandoci di tingere il piatto con più colori possibili: in questo modo avremo un apporto completo di vitamine e minerali… E non dimentichiamoci della frutta secca oleosa (mandorle, nocciole, noci, pinoli) che contengono grassi buoni, di qualità.
  • Scegliamo alimenti che facilitino la digestione, come rucola, carciofi, finocchi, mele, succo di limone e zenzero.
  • Evitiamo il consumo di grassi di origine animale (panna, burro, strutto, lardo), preferendo invece condimenti di origine vegetale (in particolare l’olio extravergine d’oliva, preferibilmente a crudo).
  • Riduciamo l’utilizzo del sale!
  • Introduciamo il consumo di proteine vegetali (come i legumi).
  • Scegliamo fonti integrali di carboidrati complessi (pasta, pane, riso) – in quanto apportano più fibra, più vitamine e più sali minerali rispetto al prodotto Inoltre, aumentano il senso di sazietà, facilitando il transito intestinale e riducendo l’indice glicemico del pasto.
  • Evitiamo il consumo di superalcolici e limitiamo il consumo di bevande moderatamente alcoliche, come vino e birra, durante i pasti natalizi (concediamoci anche qualche piccola trasgressione, ma senza esagerare!).
  • Alterniamo ricchi pranzi e cene a pasti sani e leggeri.

Dulcis in fundo: dedichiamoci regolarmente all’attività fisica, anche durante le vacanze di Natale. Il fatto di essere in vacanza non ci giustifica ad appendere le scarpe da running al chiodo… anzi!  Bisognerebbe approfittarne per fare ancora più movimento. E dunque via libera a lunghe passeggiate all’aria aperta, per mantenere attivo il metabolismo e smaltire le tossine che inevitabilmente accumuleremo.

Vi lasciamo con due ricette: una a base di cicoria – fra le tante erbe depurative sicuramente è consigliatissima, soprattutto in questa stagione! – e una a base di carciofi, gustoso ortaggio che compare sulle nostre tavole di frequente in questo periodo. Entrambi favoriscono la depurazione dell’organismo, stimolando l’organo che più di tutti si occupa della detossificazione: il fegato.

Ricetta a base di cicoria

Ingredienti (per una persona)
1 mazzetto di cicoria o catalogna
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaio d’olio extravergine di oliva
1 cucchiaino di pinoli tostati

Preparazione

Soffriggere l’aglio, aggiungere la cicoria e lasciar cuocere per tre minuti. Aggiungere i pinoli ed eliminare lo spicchio d’aglio. Spegnere il fuoco e gustare il piatto tiepido.

Extra tips: Per contrastare l’amaro della cicoria potete aggiungere alla ricetta una manciata di mirtilli rossi disidratati o di uvetta… rendendo il piatto ancora più gustoso!

Ricetta a base di carciofi

Ingredienti (per una persona)

2 carciofi crudi
Grana Padano
Succo di limone
Olio extravergine di oliva

Preparazione

Tagliare i carciofi a fettine sottili, condire con olio evo, limone, sale e scaglie di Grana Padano… gustare subito!